+34 653397879 / +39 3409567713 info@andmoretrainer.com
Seleziona una pagina

Una azienda sempre pronta a sperimentare il nuovo ed uscire dalla propria area di confort per migliorare costantemente performance e benessere. Se si dovesse dare una definizione al “Gruppo ATS” di Giacomo Catalani, questa potrebbe senza dubbio calzare a pennello. Forse la fortuna più grande, quella di aver incrociato i destini di AndMore e Giacomo Catalani, un incrocio basato innanzi tutto su un grande rispetto reciproco e un lavoro diretto che ha portato a una ricca e abbondante collaborazione. Il gruppo ATS, è una storia degna di nota col suo Pack System “Ohana Jones” (ricordate che ogni Pack System ha un nome scelto direttamente dai suoi partecipanti); una storia piuttosto lunga che inizia con una prima conoscenza nel 2016 con un evento misto tra AndMore e l’ex “Bogiatto Group” (coronata anche da un bellissimo articolo del periodico “Confidenze” scritto dalla giornalista Tiziana Pasetti) per poi continuare col vero e proprio intervento nel 2018 presso Anghiari, Toscana, con l’evento “Ohana Jones”.

ATS And More Trainer Team Coaching Anghiari 8 Aprile 2018 Foto ©Erica Andreini

Il team ha, fin da subito, mostrato grande carattere e determinazione, fin dai primi istanti della suddivisione nei due clan, Dogs e Raptors; un team sicuramente non semplice essendo già particolarmente abituati al lavoro sotto stress e alla continua formazione. Nonostante questo, il progressivo aumento dei fattori stressogeni che venivano somministrati, differenti dal punto di vista comportamentale ma atti a mostrare le vere potenzialità e/o difficoltà nascoste nel comportamento animale, hanno cominciato a dare i loro frutti fin dall’inizio lavoro on line. I due clan hanno iniziato a “darsi battaglia” in modo serrato per aggiudicarsi i benefici a seguito di un punteggio superiore rispetto al clan avversario. Un team, quasi tutto al femminile, che non si è mai tirato indietro di fronte a nessuna sfida o competizione; aspetto peculiare da utilizzare e stimolare al fine di far emergere comportamenti innati all’interno del team. In un gruppo particolarmente “sfidante”, è infatti possibile che il carattere dello stesso non lasci spazio all’attitudine individuale di ognuno, o che comunque possa essere semplicemente stimolato all’uso dell’ aggressività da competizione per giungere a una difficoltà di controllo della stessa.

Anouk e Bronson, parte dei trainer animali di AndMore

Finalmente giunti all’evento stesso, durante l’effettivo lavoro a contatto con gli animali e con l’aumento dello stress da parte dei trainer, il lavoro ha cominciato a farsi molto interessante. In molte delle attività, soprattutto quelle particolarmente sfidanti, alcuni individui hanno dimostrato particolare aggressività incontrollata, mentre altri, sottoposti a situazioni di questo tipo, hanno dimostrato una grande capacità di gestione diplomatica e attenta. Un aspetto non di poco conto, in quanto, come spesso accade, il comportamento che mettiamo in campo ogni giorno potrebbe dire di noi non ciò che realmente siamo ma ciò che noi stessi o gli altri si aspettano da noi, agendo in modo occulto e, molte volte, disfunzionale. La giornata ha alternato diversi momenti, un mix tra “chiaro” e “oscuro”, dalla gioia nell’essersi guadagnati il cibo, alla sofferenza di aver riscontrato atteggiamenti poco controllati e pericolosi, messi alla luce proprio da alcuni esercizi. Il lavoro con gli animali invece, è stato contraddistinto da una seria e scrupolosa analisi comportamentale di ognuno dei soggetti coinvolti nel lavoro.

ATS And More Trainer Team Coaching Anghiari 8 Aprile 2018 Foto ©Erica Andreini

Ogni partecipante, con grande concentrazione e attenzione, si è messa a disposizione, a volte in modo inconsapevole, per l’attenta lettura comportamentale istintiva dagli animali trainer. Da questo quadro, tutt’altro che di semplice lettura (ricordo essere anch’essa una azienda di straordinario livello con una attenzione alla formazione e a quello che si definisce “comportamento business), è stato fatto un quadro assolutamente preciso e definito circa i ruoli di ogni singolo individuo e le sue maggiori potenzialità da sfruttare, sempre in senso positivo, all’interno dell’azienda. Attraverso il report specifico determinato in base alle reazioni e all’identificazione comportamentale, ha permesso al titolare Giacomo Catalani, di agire in modo cosciente e specifico, andando ad abbassare in modo drastico la percentuale di comportamenti difsunzionali e discollaborativi all’interno del suo team di lavoro, riposizionando (anche fisicamente con scrivanie differenti) persone che, differentemente, potrebbero essere contaminanti l’uno per l’altra, equilibrando di fatto il lavoro “quotidiano” e ponendo un particolare accento alla modalità di lavoro di “branco” che AndMore porta avanti già da tempo con grandi benefici e risultati.

ATS And More Trainer Team Coaching Anghiari 8 Aprile 2018 Foto ©Erica Andreini

In seguito a tutto questo, essendo l’azienda di Catalani una azienda che guarda al futuro, in modo assolutamente concreto e reale, si muove attraverso canoni scientifici e analitici, si è deciso di buttare le basi per una futura collaborazione. Questa collaborazione, frutto dell’esperienza diretta sul campo, ha dato frutti straordinari e importanti, con la creazione di materiale approfondito, documentari e un libro di prossima uscita intitolato appunto “The Pack System – Il sistema del branco di lupi”. Ecco il link: http://neuropeople.com/branco/

Il libro del metodo “Pack System” di prossima uscita

Un ringraziamento particolare a Giacomo e a tutto il suo meraviglioso team, veri protagonisti di tutto questo.