+34 653397879 / +39 3409567713 info@andmoretrainer.com
Seleziona una pagina

Prendiamo spunto da questo pessimo fatto di cronaca occorso in Sardegna. Prendendo per assunto la veridicità di quanto letto da Repubblica (non credo molto alle testate giornalistiche), un pastore ha sgozzato i suoi animali per l’ennesimo rifiuto di acquisto del suo latte. Nonostante la nostra azienda lavori a stretto contatto con gli animali, non desideriamo entrare nel merito “animalista” di quanto accaduto ma prendere come spunto l’atteggiamento comportamentale di questo specifico gruppo e, alla fine, al suo brutale epilogo. Come si legge da Repubblica (sempre data per assunta la veridicità della cosa) questa azienda mista (uomo, pecore, cani) ha tentato più volte la strada di vendita del proprio prodotto (latte) senza ottenere successo, giungendo alla fine, senza altre idee (soluzioni) a far morire (in questo caso uccidere) il 99% del gruppo di lavoro. Inoltre il leader aveva già dimostrato, come scritto, istinti aggressivi incontrollati ed eccessivi non propri di individuo equilibrato. Dunque ci stupiamo? Lui è la classica manifestazione (estrema e violenta si intende) della maggior parte dei gruppi e team di lavoro. Analizzando abbiamo un leader (che non ha probabilmente attitudine particolare a tale ruolo) che è in preda a comportamenti aggressivi e violenti dis-equilibrati che tendono alla dis-collaborazione e difficoltà di conduzione, abbiamo un gruppo probabilmente legato per il solo fine di utilità (in questo caso sicuramente determinato dall’essere umano) e che, di fronte a serie difficoltà, non riesce a trovare soluzioni (una della 7 regole d’oro), non riscontra una vera e propria missione di vita (identità di squadra) e molto moto altro ancora. Condannando in modo assoluto il gesto di questo individuo, è però assolutamente riscontrabile come attraverso una analisi profonda del comportamento, delle attitudini e delle dis-collaborazioni occulte, sarebbe stato possibile, in un mondo utopico per questa persona, attuare situazioni differenti e, nella peggiore delle ipotesi, avendo riscontrato un suo atteggiamento dis-equilibrato tendente all’aggressività incontrollata, giungere a una separazione del gruppo, e quindi allo smembramento del branco. Per giungere al punto, quello che è accaduto in forma condannabile e assolutamente grave, non è poi così diverso da ciò che può accadere nel tuo team aziendale. Non lasciare dunque che gli atteggiamenti occulti, le dis-collaborazioni, gli atteggiamenti disfunzionali e i comportamenti istintivi siano la causa del fallimento della tua impresa. Tutto questo si può evitare attraverso una analisi specifica e scientifica degli atteggiamenti umani che, come fondamenta, hanno una attitudine animale.


Mi rendo conto che quanto scritto sia molto molto forte, tuttavia può essere un impatto necessario per vedere e analizzare la situazione con un fatto molto molto evidente. La cosa peggiore che può capitare a un imprenditore è quella di sottovalutare i comportamenti evidenti e pensare che, senza un intervento massivo e importante, le cose possano realmente cambiare. Qui, come in questo caso, non è colpa di fattori esterni, ma responsabilità interna di un gruppo che non ha saputo riconoscere e riconoscersi, giungendo, sempre per responsabilità massima dell’imprenditore (pastore) a un epilogo di morte (qui reale) del gruppo stesso. Ricorda, sono le fondamenta, le dinamiche più occulte e animali che possono realemente fare la differenza tra vita e morte dell’azienda. 
AndMore, azienda che rispetta il cerchio naturale, desidera rivolgere un pensiero a questi animali, e prendere come spunto questo fatto proprio per rendere, anche nella morte corporea, omaggio attraverso una riflessione importante.
#AndMoreTrainer#successo#leadership#businesscomportamentale#thapacksystem

https://www.repubblica.it/ambiente/2017/10/18/foto/sardegna_pastore_non_riesce_a_vendere_il_latte_uccide_tutte_le_sue_135_pecore_e_4_cani-178654165/?fbclid=IwAR2qbS6Xsomv8bCiS31B-tctpY3ahzyMTdioyXrs4wr9u6Sv3TH_RyL_2Qg#