Soyala, dolcissimo miracolo

ed eccoci qui a scrivere di un altro membro del nostro branco, Soyala.

l’abbiamo incontrata sul nostro camino già adulta, era in una condizione davvero orribile:viveva costantemente in un recinto con le zampe immerse nel fango, tanto da non aver sviluppato alcuna muscolatura alle zampe posteriori, non sapeva né giocare né correre… quando l’abbiamo fatta salire in macchina, una parte di me che cercava di mantenere un minimo di distacco ha detto perentoria ad Andrea: controlliamo che sia in salute prima di inserirla nel nostro branco mentre in un orecchio le sussurravo “tranquilla che qui non ci torni più!”.

Nel pomeriggio siamo stati oltre un ora a lavarla da un amico toelettatore che gentilmente ci ha imprestato la sala per riuscire a vedere il cane che era sotto tutto quel fango, solo oggi dopo oltre due anni ha un pelo bello, prima era come se dovesse depurarsi da tutti gli anni in cui se le andava bene rimediava un pezzo di pane duro per cena. Ma questo era il prima, quella che noi definiamo la prima vita di Soyala, la seconda comincia da quando abbiamo scelto di incontrarci. Dopo circa un paio di mesi il 16/04/2016 ha giocato per la prima volta, per la prima vota ha “lanciato il cuore oltre l’ostacolo”, si è fidata, ha compreso che il legnetto lo lanciavamo per giocare con lei e non contro di lei, è stato un momento fortemente emozionante! in realtà il grosso del           lavoro con lei l’hanno fatta gli altri membri del branco,                                                                                      l’hanno accolta, le hanno fatto comprendere le regole e l’hanno fatta rilassare nel suo ruolo, finalmente sicura di averne uno, di fare parte di un organismo più grande, da qui in poi, i risultati sono stati impressionanti, certo non potremo mai ridarle indietro i quattro anni di isolamento sociale e privazioni che ha vissuto, ma possiamo aiutarla a vivere bene i prossimi mille!

 

A novembre del 2016, in un momento di distrazione, sotto una bellissima luna piena, ha concepito con Doom, 5 bellissimi cuccioli, metà pastore tedesco metà malinois… dei demoni insomma! questo avvenimento ha dato a noi la possibilità di vivere questa meravigliosa quanto faticosa esperienza e a lei una stabilità emotiva e fisica notevole, sì hai letto bene, anche fisica, gli ormoni hanno aiutato molto!!!

 

                     

 

 

 

 

 

 

                                   

 

a tutto questo si aggiunge la tragica e prematura scomparsa di Doom, che ha cambiato radicalmente il nostro modo did approcciare all’argomento cuccioli, se inizialmente ci sembrava un ennesimo problema, presi dalla nostra miopia, dopo l’accadimento della scomparsa di quello che è stato un compagno fedele di Andrea prima e il guerriero che proteggeva tutta la famiglia dopo, a preso un altra Luce, abbiamo solo potuto ringraziare e renderci per l’ennesima volta conto di quanto non sappiamo davvero nulla dei piani che Madre Vita ha in serbo per noi e quindi… oltre ad Artemide buffa ricostruzione di un malin a pelo selvaggio, è rimasto a condividere la nostra vita Bronson, neanche a dirlo, lo specchio del papà! grazie a Soyala per essere entrata nella nostra famiglia a portare tanta magia!

 

 

Posted on 13 ottobre 2017 in Branco, Cani, Senza categoria

Share the Story

About the Author

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top